Mani che lavorano

Ci sono giorni in cui pianifico. Altri in cui fotografo.

Altri giorni sono fatti di lavoro intenso e poi ci sono qui giorni in cui ascolto la musica, leggo e scrivo per trovare nuove ispirazioni.

In tutto questo “fare” le protagoniste vere sono loro. Le mie mani.

Mio padre, in ultima foto, aveva mani bellissime, da lavoratore ma bellissime. È la cosa che di lui ricordo ancora nitidamente.