Una forza tutta “al femminile”

 “Se capita anche a te alle volte di finire dentro una bolla, porta con te uno spillo, ti sarà utile”

Questa settimana è stata strana. E’ come se avessi vissuto dentro a una bolla, persino i suoni sembravano ovattati e ho ascoltato distrattamente anche chi mi parlava. Colpa della bolla…

Questo però non significa che sono stata ferma immobile, tutt’altro. Ho dovuto fare una cosa importante per il mio futuro, ho sistemato un sacco di mattoni che andavano rimessi al loro posto e dopo averlo fatto sono andata in tilt. Per un paio di giorni sono stata chiusa in questa bolla di protezione.

Ieri finalmente ne sono uscita (senza spillo) con nuova energia.

Così ho finito di fare alcuni bijoux che mi hanno richiesto per Natale, ho confezionato un po’ di guanti “Not only for readers”ho fatto richiesta per partecipare a San Salvario Emporium, mi sono iscritta  a un corso di formazione che volevo fare e di cui parlerò in un altro momento. Ho interagito con altre artiste, artigiane, crafter. E devo dare ragione alla mia amica Danila… lei da brava job-coach e preziosa amica mi ha detto che avrei reagito al cambiamento con nuova energia, linfa nuova. Ed è stato così.

Perciò questa bolla mi ha aiutata alla fin fine.

Volete sapere se ho mai paura di questi cambiamenti? Sì, una paura matta, ma non mi faccio sconfiggere. Piango? Sì, come una scimmia. Poi però basta, rimbocco le maniche e riparto. Ho un sacco di lavoro da fare:

  • La prossima settimana saranno finalmente pronte le nuove sciarpe. Saranno in vendita nel mio shop da fine ottobre, ma in edizione stra-stra-limitata;
  • I guanti Not only for readers avranno due nuovi amici, alcuni piccoli, altri più che amici sono cugini… ma vi racconterò di loro con calma, prendendoci magari comode un caffè (virtuale…) assieme…

A presto

Piera