Essenza


Il mio lavoro parte da un progetto, da un’idea, da un disegno. A volte da una frase che ho nella mente e scrivo sul primo pezzo di carta che ho vicino.

A volte è la materia che mi ispira. Tenerla in mano, toccare un pezzo di metallo e sentire che si scalda al contatto con la pelle genera energia che mi rende una cosa unica con la materia stessa.

Da qui, da queste sensazioni nasce un oggetto.


E fino a quando non ho la percezione che il suo processo di elaborazione e creazione è giunto al termine io rimango in uno stato di inquietudine e irrequietezza.


L’oggetto è la mia vera essenza.